fbpx

Dimora storica a pochi passi dalla Torre

Pisa, nota soprattutto per la sua Torre Pendente, merita di essere visitata. Trascorrere qualche giorno in questo angolo della Toscana significa scoprire che oltre la Torre c’è di più..

Luxury Accommodations
La Villa

L’ hotel 4 stelle di Pisa, Villa Tower INN al secolo Villino Marazzini, è caratterizzato strutturalmente dall’unione di tre corpi diverse per altezze e coperture: quello centrale è formato da una torretta-altana chiusa da un ampio tetto a spiovente che riprende un po’ il tema del castello medievale.

L’hotel al primo piano si ritrova un terrazzo centrale con una balaustra di pilastrini, ornato da elementi geometrici .

Decisamente interessante anche le aperture rettangolari in cui si trovano le cornici: l’una diversa dall’altra con motivi decorativi ispirati all’architettura medievale pisana, così come alcune finestre (bifore) divise a metà da una colonnina , tipica del Rinascimento.
A vederlo da fuori è il tradizionale villino liberty realizzato nel 1920 dall’Ingegnere pisano Federigo Severini. Ma è all’interno che rivela la sua diversità: ambienti luminosi, spazi aperti pieni di vita, dopo un attento lavoro di restauro, che ha valorizzato la struttura originaria senza modificarla.

CHARME A DUE PASSI DALLA TORRE DI PISA
Villa storica a pochi passi dalla famosa piazza dei Miracoli.

DOVE SIAMO

La storia della Villa
L’ingegnere Severini

Federigo Severini è stato un architetto, ingegnere e accademico italiano. Figura eclettica di architetto, ingegnere, accademico, designer, oltre che pittore, è tra gli autori che maggiormente hanno inciso nello scenario architettonico e urbanistico a Pisa nella prima metà del Novecento.

L’ingegnere Federigo Severini è stato un grande artista non solo sotto l’aspetto ingegneristico, grazie a lui hanno preso vita immobili, di grande rilevanza, tra cui Villa Tower in ( come prima villa liberty progettata nel 1920). Sono atribuibile al Maestro Ing. Federigo Severini altre opere importanti della città e numerosi qradri che esaltando alcuni meravigliosi dettagli e scorci che brillantemente esaltano il fascino e lo splendore della sua città natale, Pisa . .

Decisamente interessante anche le aperture rettangolari in cui si trovano le cornici: l’una diversa dall’altra con motivi decorativi ispirati all’architettura medievale pisana, così come alcune finestre (bifore) divise a metà da una colonnina , tipica del Rinascimento.
A vederlo da fuori è il tradizionale villino liberty realizzato nel 1920 dall’Ingegnere pisano Federigo Severini. Ma è all’interno che rivela la sua diversità: ambienti luminosi, spazi aperti pieni di vita, dopo un attento lavoro di restauro, che ha valorizzato la struttura originaria senza modificarla.

Galleria Immobili Ing. Severini

Galleria quadri Ing. Severini